Isabella Santacroce e Amorino

Il mio articolo su Isabella Santacroce e recensione di Amorino su WSF.

Di seguito il link http://wordsocialforum.wordpress.com/2012/05/27/di-amorini-deretani-e-santecroci/


1Q99

ancora un istante di quiete transitoria
e di promesse cieche
come le diottrie della notte
persa a dissimulare carenze
di silenzi armati
mai appagati

il vecchio nel marciapiede accanto
strimpella sinonimi
pare avere vent’anni tra le dita
un pianista del riverbero
navigato
d’archeologia e tratti somatici

é pur vero, che certi occhi ti perquisiscono
le dighe crollano
come cadono parole a grappolo
e vorrei dirti che non t’amo
senza mietere altre vittime

ma capita a volte, che gli anni si piegano
sembrano altalene di corde mancanti
e noi lì
che restiamo inclinati a guardare


Sempre, non ancora

non qui e non adesso
ma capiterà ancora di ritrovarci
tra vicoli incoerenti
dove le parole sono dono e sfinimento

udiremo delle bombe la caduta
in lontananza, quasi fossero di carta
come gli aerei dei bambini
a scoprire correnti ascensionali
che seguono dell’iride la frastagliatura

e poi aspetteremo insieme
il decantare delle lacrime
sciogliendo collane di vertebre
per ogni segmento di spazio

perché un lutto non è mai per davvero
è un divaricare verso direzioni opposte
una il sempre, l’altra non ancora


derivare

Succede in quei giorni siamesi
quando il respiro pesa
quasi una longitudine, un emisfero
e oltre

se bastasse concedersi
in distorsioni di colore
mentre tutto appare infinitesimale
piccolo
un microrganismo di falesie
che puntano a nord e ancora più su
lì dove è possibile derivare

per trovare il modo di condividerci;
Come fossimo lo stesso odore
una guerra civile, la resa incondizionata
da sussurrare


Archetipi

Periodo di novità per me…a breve uscirà il mio primo libro con il titolo di “ARCHETIPI” di più non posso dire per adesso.

E oggi sono ospite sul blog di Francesca Coppola che ringrazio…qui il link http://francescacoppola.wordpress.com/salotto-autori/gianluca-corbellini


Bukowski e il pianeta delle scimmie

Qui troverete  un mio articolo su tutto ciò che ruota intorno a Bukowski…

Link http://wordsocialforum.wordpress.com/2012/04/21/primati-ammaestrati/


A pillow of wind*

E poi un giorno pioverà sul sole

evaporando

fino all’ultima molecola senziente

incapace di calcolare una rotta

 

la verità è che siamo raggi paradossali

di una stessa circonferenza

figli avversi che ricercano un diametro

come fosse l’ultimo allunaggio

 

né crateri né tantomeno dislivelli

ma solo un cuscino di vento

per guardarci negli occhi.


Il perdurare delle piogge

Sai, qui è scesa l’altitudine
e l’aria sembra desistere dalla sua vocazione
come fosse un monito
all’incapacità di sfiorarci

vorrei fermare l’adesso
con il peso di un monolite
abbattere il tavolo bianco che ci divide
crea differenze, intarsi alla deriva
in asimmetria totale con le sponde

non chiedermi di ritorni
scortati dalla tristezza di un bisogno
che non appaga
prima ancora, d’aver pensato a quelle cose
lasciate intentate e poi riprese

perché le parole, a volte, accadono ;
come le sedie ultime di una fila
un anno bisestile
il perdurare delle piogge


Mercificazione di Alda Merini

Ho scritto un articolo molto discusso sulla mercificazione di Alda Merini.
Questo l’indirizzo, nessuna censura e massima libertà…di commento.

http://wordsocialforum.wordpress.com/2012/04/04/laltra-verita-2/


Words Social Forum

Chi mi conosce lo sa ormai, sono poco incline a frequentare il mondo letterario sul web. E’ inutile stare a ripetere sempre le stesse cose sul perché di tale mio comportamento…lo sapete.
Qualche giorno fa mi è stata fatta una proposta, aprire un blog lettarario che si occupi, in piena AUTONOMIA, di tutto ciò che concerne l’arte.
Ho accettato di far parte dello staff (redazione no vi prego, fa tanto sito piagnucolante di vergini settantenni) per misurarmi in una sfida. Una sfida che non ha confini o limiti, perché mi è stato detto che si può, anzi si deve parlare apertamente di tutto e senza remore.
Ho cominciato con un articolo sulla mostra di McCurry al Macro di Roma.
Perché questa scelta ?
Forse proprio per misurarmi con qualcosa che superi i confini prettamente letterari.
Spero di leggervi anche lì sopra per dare vita ad un movimento di menti PENSANTI, che siano scevre da condizionamenti.
Questo il link  http://wordsocialforum.wordpress.com/

N.B. La cosa è ancora in fase iniziale, quindi se la seguirete vedrete i continui cambiamenti apportati.

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: