1Q99

ancora un istante di quiete transitoria
e di promesse cieche
come le diottrie della notte
persa a dissimulare carenze
di silenzi armati
mai appagati

il vecchio nel marciapiede accanto
strimpella sinonimi
pare avere vent’anni tra le dita
un pianista del riverbero
navigato
d’archeologia e tratti somatici

é pur vero, che certi occhi ti perquisiscono
le dighe crollano
come cadono parole a grappolo
e vorrei dirti che non t’amo
senza mietere altre vittime

ma capita a volte, che gli anni si piegano
sembrano altalene di corde mancanti
e noi lì
che restiamo inclinati a guardare

Informazioni su Gianluca Corbellini


4 responses to “1Q99

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: