Sedimenti

E poi iniziammo a camminare
improvvisando centimetri siderali
come si improvvisano le parole
il più delle volte non revocabili

dettagli
che un giorno, chissà, ci serviranno
per un ritorno
con lo stesso odore di terra di adesso

tornare da cosa poi ?
dalle rive opposte
che non coniugano mai. Dai margini di un foglio
privo di qualsiasi significato.

L’appartenenza a un che
non ha perché da svelare
ma solo sedimenti da raccogliere

Informazioni su Gianluca Corbellini


6 responses to “Sedimenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: