Orgasmi d’ellisse

Saperti di nuca e gravità assente
a gemere ; in correnti ascensionali
feroci come l’argento nudo che indossi
e per le stanze accecano sapori di pose
di altre ore passate a toccarti.

si perdono verginità anche a saturno
prima di averti la bocca di cosce
e mietere le labbra
tributo alle onde fragili d’agosto
e poi perdermi, a pieno viso
tra i seni che sembrano farci giorno.

sfiorati, ad un ramo di polvere
qui viviamo ;
inarcati come volte sospese
che spingono ai lati, e godere
per poi berne il frutto più giovane
di noi, corrotti nei corpi di sale.

Informazioni su Gianluca Corbellini


12 responses to “Orgasmi d’ellisse

  • Enrica

    Gianluca questa poesia é molto bella. Oggi ci vuole un pizzico di coraggio a scrivere d’erotismo. Un argomento in cui si rischia la banalitá.

  • Vanina

    “qui viviamo ;
    inarcati come volte sospese
    che spingono ai lati, e godere
    per poi berne il frutto più giovane
    di noi, corrotti nei corpi di sale. ”
    quante immagini del mondo nel momento piu’ intimo del mondo.

  • morfea

    questo è eros.
    puro e meraviglioso.

  • Gianluca Corbellini

    Grazie a morfea, Vanina ed Enrica…come sempre il segno del passaggio mi dona altro inchiostro fra le dita.

  • Fulvio Sguerso

    “….e per le stanze accecano sapori di pose
    di altre ore passate a toccarti”
    Due versi intensamente sinestesici. D’altronde la sinestesia mi sembra la figura preferita dall’autore, molto attratto (stavo per dire sensibile) dalle possibilità “illuminative” ed “estetiche” dei sensi. Tanto che, da immagini così dense e pregne di echi e risonanze, possono fiorire altre analogie: le stanze potrebbero richiamare quelle di una canzone d’amore accecate dalla bellezza abbagliante dell’amata, le ore potrebbere alludere alle aure che sfiorano il suo corpo, e ne lasciano una traccia che rimanga per sempre nei versi del poeta innamorato, ecc. Sì, queste “correnti ascensionali” possono traportare molto lontano anche i sensi e i significati del lettore “sensibile”. Spero non troppo lontano dalle intenzioni estetiche dell’autore.
    Un saluto e un ringraziamento da
    F. S.

    • Gianluca Corbellini

      Fulvio il tuo è un ottimo commento e per giunta tecnicamente e formalmente ben congegnato. Non sei per niente lontano dalle intenzioni dei miei versi, io appartengo a ciò che scrivo in certe poesie mentre in altre provo un senso di distaccamento che secondo i LUMINARI della poetica fanno di un’opera qualcosa di bello da leggere. Non ho formule ma parole…
      Anzi mi hai fatto venire in mente i versi del grande Montale…”Non domandarmi la formula che nuovi mondi possa aprirti…”
      Grazie del commento e complimenti.

  • Fulvio Sguerso

    “…..sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.”
    Ma non tanto che non possa rifiorire a primavera (dell’anno e dell’anima). Altrimenti…..addio vita e addio poesia.

  • Genny

    ..Intrigante!..mi colpisce molto l’ultimo verso..sentirsi pieni di vita e poi la sensazione che sfugge…”corrotti nei corpi di sale”..deliziosa…grazie!:)

  • Cettina Lascia Cirinnà

    …sfiorati, ad un ramo di polvere
    qui viviamo ;

    la condizione umana, così viviamo.
    I sensi, piccoli fuochi, si accendono…
    talvolta.
    Complimenti da Cettina

  • Gianluca Corbellini

    Cettina e Genny grazie del passaggio…e del commento !

  • redent

    Stupenda .. non posso aggiungere altro.. poco professionale, ma esprimo quello che sento ciao complimenti

  • Gianluca Corbellini

    Grazie redent…e benvenuta spero di ritrovarti in altre occasioni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: