Il tempo dei fenicotteri

Verrà il tempo dei fenicotteri
per scrivere di te, in cima concava
di nidi contrari e sottovento
a risvegliare punti d’ambra
che ricordano giudizi universali.

Eppure amavi le salite di ghiaia
sorridendo di polline sottile
che lisciavi sulla guancia
nel truccarti da mimo fecondo.

Non ho mai avuto capitelli
per poggiarci il cielo sopra
e seminarli di perle sacre
che si perdono distratte
sgranate nella polvere.

Informazioni su Gianluca Corbellini


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: